cosa vedere a Berlino in un week-end; I ristoranti e i negozi da non perdere

Cari amici, dopo il mio articolo dedicato al Grand Hyatt  di Berlino ( che potete rileggere QUI), come promesso, ecco la prima di quelle che spero diventino una serie di guide sulle città che visito. Ho pensato potesse essere utile condividere gli indirizzi dei luoghi da non perdere, nonchè i negozi, i ristoranti, i club e tutte quelle attrazioni di una città da visitare per chi come me, non rinuncia allo stile, sopratutto in viaggio.

Non una classica “guida turistica”, ma bensì  la Mia personale visione della città creata per voi, per darvi dei consigli e condividere le mie esperienze nonchè i miei indirizzi irrinunciabili nelle città che visito.

Iniziamo da:

BERLINO – I luoghi must have da vedere in un week-end

 

Edoardo_how_to_see_Berlin_in_a_weekend_Brandeburg_Tor

 

L‘iconica Brandeburg Tor: Passeggiate lungo il monumento Neoclassico più famoso di Berlino o la mattina presto, o nel pomeriggio, per godere della vista illuminata dello stesso. L’architetto Langhans a cui fu commissionata, si è ispirato ai monumenti di Atene nel progettarla e la sua costruzione è stata commissionata dal re Federico Guglielmo II di Prussia, in segno di pace. A pochi passi della porta di Brandeburgo vi è il Parlamento, il monumento commemorativo dell’ Olocausto e l’iconico Hotel Adlon Kempiski.

 

Edoardo_Alaimo_Cosa_vedere_a_Berlino_in_un_week_end_Adlon_Kempiski

La lobby dell’ Hotel Adlon Kempiski

 

Il lusso autentico dell’ Hotel Adlon Kempiski: Perfetto per un the pomeridiano invernale. Ci sarà probabilmente da attendere 10/15 minuti per poter avere un buon tavolo vicino all’iconica Fontana degli Elefanti. Quando chiedete un dolce, oltre à la carte, è disponibile una teca espositiva molto bella a cui sarete accompagnati da un elegante signorina in divisa. La torta Black Forest è incredibilmente buona. Vi ricordo che questo albergo è una vera istituzione a Berlino tanto da essere stato il palcoscenico del film Grand Hotel nel 1932 con Greta Garbo. Un look casual chic sarebbe indicato.

 

Edoardo_Alaimo_Cosa_vedere_a_Berlino_in_un_week_end_Gemalde_galerie

Amor Vincit omnia di Caravaggio -1602,1603

 

L’arte classica dellaGemalde Galerie: In questa galleria è custodita una raccolta di opere straordinarie della classicità tra cui moltissimi italiani celebri come Raffaello, Botticelli, Piero della Francesca, Tiziano, Canaletto, Caravaggio e moltissimi altri. Considerate che l’audio guida è molto completa, gratuita e l’audio si attiva per moltissimi quadri.

 

Edoardo_Alaimo_Cosa_vedere_a_Berlino_in_un_week_end_Gemalde_galerie2

Campo di Rialto ( Venezia) Canaletto, 1758/1763

Edoardo_Alaimo_Cosa_vedere_a_Berlino_in_un_week_end_Gemalde_galerie3

Raffaello

 

Il percorso della mostra si snoda principalmente in due parti: galleria principale – e gallerie laterali. Anche nelle gallerie laterali ci sono importanti opere e tesori nascosti ma selezionate bene cosa volete vedere, potreste stare qui un’intera giornata e dipende dal tempo che avete a disposizione. Tra i quadri da non perdere sicuramente suggerisco quelli allegati qui in foto.

 Edoardo_Alaimo_Cosa_vedere_a_Berlino_in_un_week_end_reichstag

 

Visita culturale alla cupola del Reichstag: Va prenotata ma questa struttura, disegnata da Norman Foster merita sicuramente una visita. La cupola in acciaio e cristallo si erge sopra la camera delle assemblee Parlamentari e ruota attorno al centro di Berlino. Io ho fatto una visita serale, sicuramente suggestiva ma se è la prima volta che la visitate, vi suggerirei di venire in un orario diurno per poter percepire la bellezza della città intorno a voi. Un’audio guida ben fatta, vi guiderà alla scoperta della storia del Parlamento.

 

Edoardo_Alaimo_Cosa_vedere_a_Berlino_in_un_week_end_Eastside_gallery

Edoardo_Alaimo_Cosa_vedere_a_Berlino_in_un_week_end_Eastside_gallery2

 

Immersione nella street art di East Side Gallery: Più di 1.3 Km di muro in perfetto stato, ridisegnato da artisti di tutto il mondo che celebra la caduta del muro e il suo significato. Celebri alcuni murales che hanno fatto il giro del mondo su Instagram.

 

Edoardo_Alaimo_Cosa_vedere_a_Berlino_in_un_week_end_Gendarmermarkt  Edoardo_Alaimo_Cosa_vedere_a_Berlino_in_un_week_end_Gendarmermarkt

 

Passeggiata di stile alla Gendarmermarkt: Una delle piazze più eleganti di Berlino se non la più elegante. Due chiese gemelle caratterizzate dalle svettanti cupole racchiudono la Konzerthaus, l’auditorio dal grandioso porticato opera dell’architetto Schinkel.

 

Edoardo_Alaimo_Cosa_vedere_a_Berlino_in_un_week_end_Philharmoniker

Edoardo_Alaimo_Cosa_vedere_a_Berlino_in_un_week_end_Philharmoniker2

 

Grande musica per le orecchie alla Philharmoniker: Un monumento contemporaneo in cui godere di concerti meravigliosi. In inverno la stagione concertistica è foltissima di appuntamenti. Informatevi attraverso il sito ufficiale ( https://www.berliner-philharmoniker.de/)  esistono anche delle visite guidate della struttura architettonica senza il concerto. Se venite però per assistere a uno spettacolo musicale, fate attenzione ad arrivare con circa 20/30 minuti di anticipo per poter ritirare i biglietti e/o lasciare i cappotti negli appositi spazi.

 

Edoardo_Alaimo_Cosa_vedere_a_Berlino_in_un_week_end_Grand_Hyatt_spa

 

Coccole alla Spa del Grand Hyatt: 800 metri quadri di benessere al Club Olympus Spa & Fitness, una vera oasi di benessere nel cuore di Berlino con sauna, bagnoturco, piscina, vasche idromassaggio e varie cabine con i trattamenti più all’avanguardia. Note: Il club è visitabile per un trattamento o semplicemente un day spa anche se non siete clienti del Grand Hyatt.

 

Edoardo_Alaimo_Cosa_vedere_a_Berlino_in_un_week_end_Museo_Berggruen

 

Museo Berggruen: Famoso per la sua collezione di Picasso, è un museo che non sono arrivato a vedere causa tempo durante il mio week-end ma che mi riprometto assolutamente di visitare la prossima volta che mi ritroverò in questa splendida città!

 

 

Dove bere e mangiare a Berlino nel week-end – Guida ai ristoranti e bar di Berlino

 

Edoardo_Alaimo_Cosa_vedere_a_Berlino_in_un_week_end_Provocateur_bar

 

Per un drink: Le Provocateur – Lounge bar super glamour all’interno dell’omonimo boutique hotel.

 

Edoardo_Alaimo_Cosa_vedere_a_Berlino_in_un_week_end_Provocateur_bar2

 

Per una cena Asian Fusion: Golden Phoenix – Il ristorante dell’Hotel Le Provocateur è diventato famoso in tutta la città per i suoi piatti della tradizione Orientale prodotti con ingredienti locali e preparati a vista all’interno di uno spazio lussuoso con boiserie in stile francese, ampie poltrone in velluto rosso scarlatto e blu pavone e piatti in porcellana di stile Asian chic. Ottimo l’abbinamento dei cocktail presentati attraverso un menù particolarissimo, ispirato a vecchie pubblicità. Per i Mixology Bar Awards in 2019, Il bar del Provocateur  ha vinto il premio come “Hotel Bar of the Year”.

 

Edoardo_Alaimo_Cosa_vedere_a_Berlino_in_un_week_end_Golden_Phoenix

Edoardo_Alaimo_Cosa_vedere_a_Berlino_in_un_week_end_Golden_Phoenix2

Edoardo_Alaimo_Cosa_vedere_a_Berlino_in_un_week_end_Golden_Phoenix3

 

Prezzi medio per piatto: 18 euroPrezzo medio per la cena incluso di un drink: 68 euro a persona

E’ un locale perfetto per: Cucina Asiatica, una serata cool, stupire, week-end con amici

Sito web: https://www.provocateur-hotel.com/en/bar/

Mail: tarek.nix@provocateur-hotel.com

 

 

 

Per una cena indimenticabile a base di Sushi: Vox Restaurant. Il Vox è un vero punto di riferimento a Berlino per gli amanti del vero sushi e della cucina Asiatica tutta. L’ executive chef Florian Peters insieme al maestro sushi Giapponese Seiji Yagami ci hanno letteralmente deliziati con una cena dallo stile orientale ma che si basa sull’utilizzo di ingredienti locali. Il ristorante, moderno e lussuoso, si trova all’interno del Grand Hyatt Hotel. E’ caratterizzato da ampie vetrate che si affacciano sulla modernissima piazza Marlene Dietrich e da un’apparecchiatura in lino semplice e sofisticata con piccoli vasi adornati da leggiadri anthurium.

 

Edoardo_Alaimo_Cosa_vedere_a_Berlino_in_un_week_end_Ristorante_Vox2

Edoardo_Alaimo_Cosa_vedere_a_Berlino_in_un_week_end_Ristorante_Vox2

 

E’ un locale perfetto per: un’occasione speciale, una cena Romantica, Cucina Asiatica, week-end con gli amici.

Prezzo medio per piatto: 20 euro – Prezzo medio per la cena incluso di un calice di prosecco/champagne: 80 euro a persona

Sito web: https://vox-restaurant.de/en/

Mail : vox.berlin@hyatt.com

 

Edoardo_Alaimo_Cosa_vedere_a_Berlino_in_un_week_end_Adlon_Kempiski2

 

Per una Merenda: Elephants bar presso Adlon Kempiski Hotel: Raffinatissimo bar all’interno dell’iconico albergo. Divanetti e poltrone in broccato di seta ruotano attorno all’elegante fontana in bronzo e marmo con gli elefanti. Clientela internazionale e ottima selezione di the ed infusi ma anche di cocktail pre-serata e distillati vari. Il menù del bar include anche una selezione

Prezzo medio per un dolce: 15 euroPrezzo medio per una bevanda: 15 euro

E’ un locale perfetto per: Merenda, Aperitivo cool, con amici.

Sito web: https://www.kempinski.com/en/berlin/hotel-adlon/dining/lobby-lounge-and-bar/

Mail: restaurants.adlon@kempinski.com

 

Edoardo_Alaimo_Cosa_vedere_a_Berlino_in_un_week_end_ristorante_Borchardt

Per un pranzo tradizionale Tedesco: Borchardt. Veramente tanto rinomato a Berlino. E’ aperto per pranzo e per cena e dicono sia deliziosa la cotoletta panata. Avevo prenotato un Sabato mattina ma la sveglia non ha mai suonato e il mio pranzo è saltato 🙂 Lo proverò come sarò nuovamente a Berlino ma essendo tra i posti meglio recensiti per la cucina tradizionale, non potevo non citarvelo.

Sito web: https://borchardt-restaurant.de/de/home/

Mail: sekretariat@gastart.de

 

Shopping a Berlino: Dove fare acquisti a Berlino

  Edoardo_Alaimo_Cosa_vedere_a_Berlino_in_un_week_end_Ka_de_we

 

Per gli amanti del lusso tappa obbligata al Ka De We: Un centro commerciale in cui perdersi, per ritrovarsi. E’ simile al concetto di Rinascente Italiana, grandi brand del lusso in un unico luogo come Prada, Valentino, Hermès. Particolare attenzione merita la sezione orologeria e gioielleria con all’interno le boutique di Rolex, Cartier, Bulgari, Chopard e molti altri.

 

Edoardo_Alaimo_Cosa_vedere_a_Berlino_in_un_week_end_Ka_de_we2

Il corner di Lalique Paris all’interno del Ka De We

Imponente e superbamente fornito il reparto casa. Per tutti gli amanti del design ( come me) qui sono presenti i (mega) corner di Baccarat, Lalique, Meissen porcelain, Fornasetti, Venini e moltissimi altri. N.B.Ricordatevi che è chiuso la Domenica!

$$$$

 

Edoardo_Alaimo_Cosa_vedere_a_Berlino_in_un_week_end_Bikini_Berlin

 

Bikini Berlin: Centro commerciale alternativo al Ka De We con brand più di nicchia e un reparto food aperto fino a tardi in cui poter fare anche un gustoso aperitivo. La vista sullo zoo da qui, vi sorprenderà!

$$

Kurfurstendamm: La Via Montenapoleone di Berlino è in questo caso, a differenza della sorella Meneghina, lunghissima. Informatevi prima su mappe quali sono i negozi che vi interessano. I grandi colossi del lusso sono quelli nel tratto più vicino ad Adenauer Platz ( dove per arrivare avete anche una comodissima U).

$$$$

Edoardo_Alaimo_Cosa_vedere_a_Berlino_in_un_week_end_cioccolateria_Rausch

 

Per un ricordo goloso, la storica cioccolateria Rausch: Difficile categorizzarla alla voce negozi poichè in questa splendida cioccolateria su tre piani, a due passi dalla Gendarmermarkt, troverete una sezione vastissima di cioccolatini di pregio, sculture e fontane di cioccolata, una caffetteria e sala da the e una cioccolateria con crêpes espresse al cioccolato.

$$

 

Edoardo_Alaimo_Cosa_vedere_a_Berlino_in_un_week_end_cioccolateria_Rausch2

 

Photocredits: My Iphone X  – Grand Hyatt Hotel communication office and google images

Be first to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.