MISS ITALIA 2014 E LE SUE DONNE DI STILE

Anche la Miss Italia numero 75 è stata incoronata: si chiama Clarissa Marchese.

Ho seguito la kermesse direttamente a Jesolo seguendo passo a passo nel back stage il divenire di queste ragazze, studentesse italiane piene di speranza e voglia di emergere, ma già con le idee ben chiare e devo ammettere che i tempi sono cambiati. Sì perché le aspiranti Miss si sono ritrovate tra flash ed interviste nel giro di 48 ore, ma nessuna di loro mi è parsa spaesata anzi qualcuna è arrivata a dire frasi del tipo: “fotografatemi da questo lato perché vengo meglio…” Altro che la Marini! Lo stile? Beh, su quello avrei qualcosa da ridire, anche se le ragazze tra una prova e l’altra giravano con la tuta data dall’organizzazione, alcune avevano già una camminata ed un portamento che secondo me le porterà lontane, in particolare Giulia Salemi, la n.3, o la n22 Elisa Piazza Spessa.

Sono lontani gli anni in cui partecipò la donna simbolo d’Italia Sofia Loren alla quale rivolgo i miei auguri per i suoi primi 80 anni, anni in cui si vedeva già durante un défilé chi sapeva indossare gli abiti . Però anche in questa edizione un po’ “rock”, come quando sono stati presentati gli abiti da sposa, qualche ragazza ha saputo valorizzare con garbo e decisione l’importanza dell’abito lungo e bianco, l’abito appunto del giorno più importante della vita di una donna.

Simona Ventura? È stata criticata sul web per aver osato troppo, i suoi cambi d’abito ( tutti Ermanno Scervino of course) , in particolare la scelta dei colori così pastello, prima l’azzurro poi il rosa confetto ed infine il evero bianco l’hanno un po’ penalizzata; forse è stata fatta l’equazione età-colore e lì Simona ha perso. A me non è dispiaciuta, anche se devo dire l’ho preferita durante la conferenza stampa con una longuette nera e camicia bianca con colletto di strass ed occhiale scuro alla Greta Garbo. Ad ogni modo, la vera signora di Miss Italia è stata lei, Patrizia Mirigliani, elegante, in gran forma, dimagrita per l’occasione, la patron si distingue sempre per il suo charme e le sue splendide borse di Hermès. Eleganza, stile, ma soprattutto la parola d’ordine è stata Made in Italy. Intervistando pochi giorni fa la Mirigliani , questa ha voluto sottolineare che tutte le creazioni presentate a Jesolo sono prettamente eseguite in Italia. Non male direi! Alla prossima amici!

 

Grazia

 

Miss Italia 2014 Edoardo Alaimo1

 

Miss Italia 2014 Edoardo Alaimo2 

Miss Italia 2014 Edoardo Alaimo3

 

Miss Italia 2014 Edoardo Alaimo4

 

 Photocredits: Miss Italia official and google images

 

Be first to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.