IL BALLON BLEU DI CARTIER

Dalla metà dell’Ottocento, quando la dinastia imperiale francese decise di affidarsi a lui come riferimento per i propri acquisti, Cartier non ha mai deluso il suo pubblico, in particolar modo l’universo femminile. Punto di riferimento indiscusso nel campo dell’alta gioielleria, si accosta solo nei primissimi anni del secolo scorso all’arte dell’orologeria, ed anche lì porta una ventata di assoluta novità, ponendo le basi per un nuovo concetto di misurare il tempo. Le donne che amano ornarsi con le più sofisticate realizzazioni della maison francese, non potranno non apprezzare i favolosi segnatempo che per loro sono stati appositamente creati, per lasciarle senza fiato ogni qual volta decideranno di dare un fugace sguardo al tempo che scorre…

Il modello che vi presentiamo oggi è il favoloso Ballon Bleu de Cartier, nella versione da donna in oro rosa 18 carati con diamanti taglio brillante che circondano sapientemente il quadrante. Il nome deriva proprio da una particolarità di questo orologio, ovvero il caratteristico palloncino che ad ore tre custodisce uno zaffiro blu cabochon sopra la corona scanalata anch’essa in oro rosa. Proprio quest’ultima conferisce il particolare movimento estetico dell’orologio andando ad modificare l’andamento dei numeri romani all’interno del quadrante. Quest’ultimo, laccato opalino argentato presenta una lavorazione guilloché, sopra il quale scorrono le particolarissime lancette a forma di gladio romana d’acciaio azzurrato. L’orologio solo tempo, presenta un movimento al quarzo Cartier 057, resistente all’acqua fino a trenta metri.

Pensato per ornare con sopraffina eleganza il polso delle più raffinate donne, si presenta leggero ed etereo proprio come un fluttuante palloncino, ma si fa certamente notare con quel tono di blu accesso proprio dello zaffiro che custodisce gelosamente. Un segnatempo da indossare con leggerezza, icona di stile e rappresentazione immanente di eleganza e femminilità.

 

Roberto Ponte

 

Cartier Ballon bleu Edoardo Alaimo1

 

 

 

 

Be first to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.