CHANEL SFILA A DUBAI- COLLEZIONE CRUISE 2014/2015

 
E’  un ‘isola artificiale della città di Dubai, capoluogo degli Emirati Arabi Uniti,  la location che Chanel ha scelto per il suo ultimo fashion show, per presentare a stampa ma soprattutto ai buyers locali, una collezione ispirata alla primavera orientale.

Ed è così che lunghi abiti in chiffon di seta ripropongono le fantasie e decorazione tipiche della Spagna ai tempi delle dominazioni Arabe, o le proporzioni e lunghezze rimbrano quell’austerità imposta alle donne dell’ High middle class se pur mantengono l’allure Chanel.

 
Una serata da mille e una notte quindi, che  “ricordasse le atmosfere tanto care a Paul Poiret” ha dichiarato Karl Lagerfeld, direttore artistico e mentor della maison.
Per una casa di moda del calibro di Chanel, il fatto di proporre il suo prodotto ad hoc in un mercato come quello degli E.A. , con un investimento di certo non da poco, è una conferma importante della direzione economica mondiale. Le donne Arabe non hanno paura di ostentare il loro status, e a differenza delle italiane saranno più che felici di sfoggiare queste meraviglie in una festa privata in giardino o a un brunch a Montecarlo con amiche internazionali.
 
  

 

 

 

 

 

www.chanel.com

 

1 Comment

Leave a Reply