LA LADY DIOR BAG

A richiesta di una lettrice, oggi mi dedicherò a parlare di borse icona e in particolare del modello più famoso della maison Christian Dior, la “Lady Dior” bag.
Cosa c’è da sapere? La Lady Dior” è una delle più recenti borse icona proposte sul mercato, a differenza della classica 2.55 di Chanel per esempio, nata nel 1955 anche se poi riveduta e corretta dalla direzione creativa di Lagerfeld, questa borsa è invece stata prodotta solo a partire dal 1995, quando Bernardette Chirac, allora first lady di Francia, decise di ordinare una borsa speciale da omaggiare a Lady Diana Spencer, moglie di Carlo di Inghilterra, durante una sua visita a Parigi in occasione di una mostra al Grand Palais dedicata a Cezanne. Il regalo, apprezzatissimo da Lady D, fu l’inizio di una serie di ordini di Lady Dior bag che la principessa del Galles commissionò direttamente alla maison Francese.
Il classico motivo “Cannage” della borsa( a rombi incrociati), fu creato da Dior ispirandosi a una sedia presente nel suo atelier; la rigidezza della forma fu alleggerita dal classico charm presente nella parte frontale del manico in cui sono disposte tutte le lettere che compongono il cognome Dior.
Poco conosciuta fino al 2005, la maison Dior ha puntato molto su questo accessorio soprattutto dopo il 2009, “l’ annus horribilis” per l’economia worldwide, che ha visto il crescere di fatturati negli accessori e l’ulteriore calo nelle loro collezioni di prèt’à porter delle più importanti maison di moda.
Con la serie “Gossip Girl”, il film “Sex&the city” e la comparsa di questa preziosa borsa tra le mani delle più importanti star internazionali, la Lady Dior è entrata indiscutibilmente nell’albo delle 10 borse più desiderate al mondo. La borsa è stata anche protagonista di un cortometraggio girato a Londra e molto apprezzato in occasione del  Festival di Cannes del 2011.
Protagoniste delle campagne pubblicitarie per questo iconico accessorio star del calibro di  Monica Bellucci e  Marion Cotillard.
Mille versioni di  “Lady Dior” si sono così susseguite negli anni, e una mostra è stata dedicata a quest’ultima nel 2012 dal titolo ” Lady Dior as seen by”, allestita allinterno della Triennale di Milano. Un concorso d’arte è stato contemporaneamente lanciato per gli studenti dell’ accademia di Brera, chiamati anch’essi a riscrivere la storia di questa non comune borsa.
E’ pur vero che la tradizione di una delle case di moda più famose al mondo per l’haute couture non possa risolversi nella semplicità di un accessorio per quanto importante e prezioso,  tuttavia ritengo che indossare una “Lady Dior” oggi non dovrebbe comunque significare l’essersi appropriate di  uno status symbol consistente al proprio braccio, dovrebbe invece esser vista come un piccolo ma importante pezzo di storia della della moda, da tramandare con stile per generazioni.

Lady Diana Spencer scende dal suo jet con indosso “Lady Dior” bag di Christian Dior

Alcune delle foto presenti all’interno della mostra ” Lady Dior as seen by” presentata nel Novembre 2012 negli spazi della Triennale di Milano.

Campagne pubblicitarie con protagonista Marion Cotillard per  “Lady Dior” di Christian Dior.

Foto tratte dalla mostra Dior ” Lady Dior as seen by”

Video con protagonista Marion Cotillard per “Lady Dior” Christian Dior.

Be first to comment