Manneken exhibition and Niki Nika event

La mostra Manneken ci fa rivivere tra passato e presente attraverso un’arte antica e raffinatissima. I Manichini vivono così di vita propria, e mostrano la loro essenzialità artistica e stilistica in ogni progetto di visual and communication.
L’evento ” Papere a Merenda” presso le famose boutique Niki Nika di Via Borgognona, mi ha fatto scoprire due brand davvero  unici, Rise Up e Cris Berry, firmato dalla stilista Italiana Cristel Carisi.

Concepita da Emilio Sturlà Furnò, Gianluigi Contesini e Stefania Giacomini la mostra è stata inaugurata in occasione dell’ultima edizione di Alta Roma, lo scorso 6 luglio presso la galleria d’arte “5 lune”.
Un’ esposizione che dal senso stretto del manichino di moda ( in mostra pezzi dagli atelier Fendi e Ferragamo) si amplia mostrando l’artisticità e la duttilità creativa  che si pone dietro all’intero progetto “Manneken”, antica parola Olandese che significa “piccolo uomo” riferendosi per l’appunto ai primi esemplari di manichino risalenti al 1700 ed alti poco più di 50 cm. Utilizzati dalle sarte di reali e nobili, servivano a mostrare in anteprima gli effetti finali delle loro collezioni. Oggi il manichino rappresenta un mondo a se e stupisce nel suo uso dinamico.
Durante la mostra, ho avuto il grande piacere di conoscere Gian Luigi Contesini, uno dei creatori della mostra e uno dei più grandi eredi italiani di questa tradizione antichissima.
Parlando con lui, mi ha svelato alcuni segreti di questo lavoro tanto straordinario, parlandomi dei giovani che “dovrebbero tornare ad appassionarsi a delle professioni ricercate e manuali come la nostra”.
“Questi manichini…”-aggiunge-“non sono solo riproduzioni dell’umano, ma espressione di una creatività radicata che produrrà sempre un messaggio più alto, che sarà parte integrante di una mostra o che farà vivere le ultime collezioni di un designer d’alta moda”.

Organizzato dai grandi press agent Rossano Giuppa e Sonia Rondini, l’evento più moderno di alta Roma ha visto in mostra i legghins fantasiosi di Cris Berry e i suoi patterns davvero ricercati.
A fare da sfondo all’evento le boutique Niki Nika, e le creazioni coloratissime di Bijouterie di RISE UP, così uniche e divertenti. 
Ad allietare il  mio pomeriggio del 6 luglio in Via Borgognona i ghiaccioli del Gelatario e le raffinate creazioni di pasticceria di Irene Gabellone.
Per questo evento ho deciso di cambiare  look, scegliendo di indossare una t-shirt creata per me dalle boutique Stefania Mode di Trapani, uno dei the best shops di camera Nazionale moda buyers che riproduce il dinamico logo dell’azienda.
Le boutique sono presenti sul web da qualche mese attraverso un ricchissimo shop on-line presso il portale Farefetch! 
Photocredits: Alessia Vitale
I wear: 
Harmont&Blaine total look ( manneken exhibition) 
No brand t-shirt and Harmont&Blaine pants( Niki Nika event)
Paola Romano by Marzia Spatafora “moon” necklace

3 Comments

  • Rispondi luglio 25, 2013

    Federica P.

    C’ero anch’io all’evento Manneken.Peccato non essersi incontrati! Ne sarei stata super felice

    • Rispondi agosto 10, 2013

      I Monili 2010

      Ciao Federica! Avrebbe fatto piacere anche a me incontrare una mia follower;-) Sarà per la prossima! Quando partecipi a qualche evento legato alla moda scrivimi pure un messaggio su Twitter( @edoardoalaimo) o instagram (edoardoalaimo) così magari ci si vede !

      Un caro saluto 🙂

  • Rispondi luglio 25, 2013

    Anonymous

    Quel ciondolo che indossi è davvero particolare anche se non mi piace molto l’effetto con la t-shirt sembrano due mondi separati, uno casual l’altro raffinato. cmq complimenti per tutto

    Sophie

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.